MENÙ

Home

News

Cantine

Vini

Corsi

Percorsi

TV e Video

Chi è Enrico

Contatti

Chiudi Menù

icona menu dispositivi mobile

NOTIZIE DALLA VIGNA

21/12/2017 - LE ECCELLENZE VERONESI

Le eccellenze selezionate dagli autori de "La Guida ai Vini di Verona 2017"


Fongaro Riserva Brut Spumante Lessini Durello DOC 2012

Fongaro 

 

“Classico 36” Riserva Lessini Durello DOC 2010

Sacramundi

 

“Settecento33” Lessini Durello DOC

Cantina di Soave

 

“La Ghidina” Lugana DOC 2015

Ancilla 

 

“Fabio Contato” Lugana DOC 2015

Ca’ Maiol 

 

“Brolettino” Lugana DOC 2015

Ca’ Dei Frati 

 

“Verso” Soave DOC 2015

Canoso 

 

“Pressoni” Soave DOC 2015

Cantina Del Castello 

 

“Vigneto Runcata” Soave superiore DOCG 2015

Dal Cero 

 

“Arancio” Vino bianco 2015

Garganuda 

 

“Monte Tenda” Soave Doc 2016

Gianni Tessari 

 

Bianco delle Venezie Igt 2015

Ilatium Morini 

 

“Monte Carbonare” Soave DOC 2015

Suavia 

 

“Telos”, Bianco Veneto IGP 2016

Tenuta Sant’Antonio 

 

Riserva Soave Superiore DOCG 2014

Villa Canestrari 

 

Bardolino DOC 2016

Adami Aldo 

 

Bardolino DOC 2016

Albino Piona 

 

“La Grola” Igp 2014

Allegrini 

 

Amarone Valpolicella DOCG Classico 2008

Bertani 

 

“Case Vecie” Amarone Valpolicella DOCG Classico 2011

Brigaldara 

 

“Vigneti di Ravazzol” Amarone Valpolicella DOCG Classico 2012

Ca’ La Bionda 

 

“Verjago” Valpolicella Classico Superiore DOC 2013

Cantina Valpolicella Negrar 

 

Valpolicella Ripasso Classico Superiore DOC 2014

Corte Rugolin 

 

Valpolicella Superiore DOC 2014

Ferragù 

 

Bardolino DOC 2016

Le Fraghe 

 

“Le Ragose” Amarone Valpolicella DOCG Classico 2007

Le Ragose 

 

“Costasera” Amarone Valpolicella DOCG Classico 2012

Masi 

 

“Putiferio” IGP 2013

Matito 

 

“Punta di Villa” Amarone Valpolicella DOCG Classico 2012

Mazzi Roberto 

 

Valpolicella Ripasso Classico Superiore DOC 2012

Monte dei Ragni 

 

“Enantio” Terra dei Forti DOC 2013

Roeno 

 

 

Valpolicella Superiore DOC 2011

Romano Dal Forno 

 

“Gaso” Valpolicella Ripasso Classico Superiore DOC 2014

San Rustico 

 

Amarone Valpolicella DOCG Classico 2011

Secondo Marco 

 

“La Bastia” Amarone Valpolicella DOCG 2013

Tinazzi 

 

Amarone Valpolicella DOCG Classico 2013

Tommasi 

 

“Fracastoro” Amarone Valpolicella DOC classico Riserva 2007

Vigneti Villabella 

 

“Oseleta” IGP 2010

Zymé 

 

“Arzimo” Recioto Soave DOCG 2013

La Cappuccina 

 

Spumante Recioto Soave DOCG 2015

Monte Tondo 

 

Recioto Classico della Valpolicella DOCG 2011

Santa Sofia 

 

Menzione speciale alla tipicità

Foja Tonda Igp 2013

Albino Armani 


Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2017-12-21/le-eccellenze-veronesi




06/04/2017 - LA GUIDA AI VINI DI VERONA 2017

Siete proprietari di una cantina in provincia di Verona?
Volete partecipare alla seconda edizione de "La Guida ai vini di Verona 2017"

Contattateci a: guida@mediawine.eu 

Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2017-04-06/la-guida-ai-vini-di-verona-2017




21/10/2016 - SIAMO ANCHE SU AMAZON...

Se abiti fuori Verona e vuoi acquistare una copia della Guida, oggi puoi. Siamo presenti anche su Amazon. Non perdere l'occasione di conoscere il panorama vitivinicolo veronese in tutte le sue sfaccettature grazie Enrico Fiorini, Gianluca Boninsegna e Marco Scandogliero, i vincitori delle ultime tre edizioni del concorso miglior sommelier  Ais Veneto. 

Ecco il link: https://www.amazon.it/GUIDA-AI-VINI-VERONA-2016/dp/B01M2YFCNS/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1477053679&sr=1-1&keywords=guida+ai+vini+verona


Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2016-10-21/siamo-anche-su-amazon...




13/09/2016 - Il 25 SETTEMBRE ESCE LA GUIDA AI VINI DI VERONA

Ci siamo...

ve lo avevamo preannunciato mesi fa...


dopo un lungo lavoro dal prossimo 25 settembre in edicola troverete...


LA GUIDA AI VINI DI VERONA

realizzata dai sommelier Enrico Fiorini, Gianluca Boninsegna e Marco Scandogliero.



Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2016-09-13/il-25-settembre-esce-la-guida-ai-vini-di-verona




25/05/2016 - Soave Preview 2015: un'anteprima che incuriosisce

E' stato il Soave targato 2015 la vera star di Soave Preview, l'anteprima dedicata al vino bianco italiano per definizione, appena conclusa all'interno del Chiostro medievale di Monteforte d'Alpone, con la partecipazione di oltre 150 giornalisti e buyer esteri. 

Due giorni di intensi lavori per una Anteprima che ha parlato ai mercati esteri, vero obiettivo dei produttori del Soave. Stati Uniti, Giappone, Germania, Nord Europa, Inghilterra, Polonia, Austria, sono solo alcuni dei paesi di provenienza dei partecipanti alla manifestazione, individuati grazie ad una capillare analisi interna commissionata dal Consorzio di Tutela ai propri soci qualche mese fa.

Il Soave 2015 è un’annata equilibrata, decisamente più classica rispetto a quella del 2014 e del 2013. In termini di corredo aromatico, spiccano i sentori floreali di sambuco e quelli fruttati di pesca e albicocca. Anche a livello di corpo e alcolicità i vini mantengono slancio e  snellezza che riavvicinano la tipologia a degli standard tradizionali. «Il Soave 2015 è sicuramente rappresentativo», dichiara Kerin O'Keefe, Italian Editor di Wine Enthusiast,  «spicca per equilibrio, frutto e aromi».

Si è parlato inoltre dell’importante collaborazione nata tra il Consorzio del Soave con l'Istituto dei Masters of Wine di Londra, concretizzatasi con il lancio di un contest sul rapporto tra vini vulcanici e terroir in termini di comunicazione.«Ci ha fatto molto piacere collaborare con il Consorzio del Soave su questa iniziativa», ha sottolineato Sarah Abbot, dell'Istituto dei Masters of Wine. «Dare agli studenti dell'Istituto l'opportunità di lavorare con tali organizzazioni rafforza infatti il loro apprendimento nell'ambito del programma di studio». Aria molto positiva dunque all'indomani della manifestazione, che quest'anno per la prima volta ha aperto anche al pubblico e agli appassionati.  «Soave Preview», conclude Aldo Lorenzoni, direttore del Consorzio, « ha avuto quest'anno una vocazione marcatamente internazionale. L'edizione appena conclusa, con questa ampia partecipazione di stampa estera, ha dato ufficialmente il via alle prossime attività promozionali nei mercati d'interesse per i nostri produttori. Un'anteprima dunque non solo per il Soave 2015 ma anche per il fitto calendario di iniziative che ci vede impegnati a partire da fine maggio, negli Stati Uniti, a Seattle, New Orleans, Boston, Chicago, per poi proseguire in Giappone, a Fukuoka, Osaka e Tokyo, e poi in Europa, a Vienna».


Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2016-05-25/soave-preview-2015--un-anteprima-che-incuriosisce




06/04/2016 - FIORINI, BONINSEGNA E SCANDOGLIERO PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO IL MIGLIOR SOMMELIER VENETO E'VERONESE

Corriere del Veneto

L'Arena di Verona


Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2016-04-06/fiorini,-boninsegna-e-scandogliero-per-il-terzo-anno-consecutivo-il-miglior-sommelier-veneto-e-veronese-




01/03/2016 - Posti disponibili per la "Guida ai vini veronesi"

Sono ancora aperte le iscrizioni per le cantine che vogliono partecipare alla "Guida dei vini Veronesi" fatta in collaborazione con Publiadige, la concessionaria del gruppo Athesis. Il volume sarà distribuito nei prossimi messi in allegato al quotidiano L'Arena. Per informazioni su come partecipare scrivete a: guida@mediawine.eu.
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2016-03-01/posti-disponibili-per-la--guida-ai-vini-veronesi-




27/01/2016 - Arriva... la guida de "Il mio Amico Sommelier", un viaggio alla scoperta dei migliori vini veronesi

E' con grande soddisfazione che annunciamo la partnership con Publiadige per la realizzazione di una guida dedicata al vino veronese. Un'occasione unica per farvi conoscere l'immenso patrimonio enologico della nostra terra. La pubblicazione, avverrà in allegato con il quotidiano L'Arena la prossima primavera. Nei prossimi giorni vi forniremo ulteriori dettagli.
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2016-01-27/arriva...-la-guida-de--il-mio-amico-sommelier-,-un-viaggio-alla-scoperta-dei-migliori-vini-veronesi




17/12/2015 - IL CORSO CONOSCERE IL VINO SBARCA A BONAVICINA

La risotteria "Dal Pape" ospiterà nel mese di gennaio l'iniziativa "Conoscere il vino". La formula, ormai consolidata, prevede 4 appuntamenti in cuiove, Enrico Fiorini, miglior sommelier Ais Veneto 2014 e Gianluca Bonisegna miglior sommelier Ais Veneto 2015,  illustreranno ad appassionati o semplici curiosi del mondo dell'enologia,  le basi del bere bene e di qualità.


Queste le date:

15 Febbraio (Bollicine)
17 Febbraio (Bianchi)
22Febbraio (Rossi)
24 Febbraio (Passiti)

Informazioni: 349.861.14.30 o 347.466.26.57.

Il costo delle 4 serata è di 80 euro a persona.

E' prevista inoltre una cena (2 Marzo con abbinamento piatto-vino.
Il costo, cena inclusa, è di 110 euro.
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-12-17/il-corso-conoscere-il-vino-sbarca-a-bonavicina




03/11/2015 - Il 6 novembre si va sui colli Euganei per conoscere la cantina Vignalta e il suo passito Alpianae

Fondata da Lucio Gomiero nel 1980, Vignalta è oggi una delle realtà enologica più interessante dei Colli Euganei. Dal 1994 Vignalta vinifica nella moderna cantina di Arqua` Petrarca le uve prodotte nei propri vigneti. La cantina, completamente scavata nella roccia, e` suggestiva ma soprattutto funzionale all’affinamento dei vini in botti di rovere per temperatura ed umidità` pressoché` costanti.

Il suo L'Alpianae Fior d'arancio Passito Docg sarà il protagonista della puntata in ondà venerdì 6 novembre, alle 20, su TeleArena.



Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-11-03/il-6-novembre-si-va-sui-colli-euganei-per-conoscere-la-cantina-vignalta-e-il-suo-passito-alpianae




14/09/2015 - E' RIPARTITO IL MIO AMICO SOMMELIER!

Con la puntata dedicata al Soave Versus, manifestazione veronese dedicata al vino Soave, sono ripartite anche le puntate de Il mio amico sommelier. Enrico Fiorini vi aspetta ogni venerdì alle 19.55 e in replica al termine dei tg successivi, su TeleArena, canale 16.

A presto!
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-09-14/e--ripartito-il-mio-amico-sommelier!




17/08/2015 - CI VEDIAMO A SETTEMBRE

Amici enonauti buone vacanze!

Il Mio Amico Sommelier torna a settembre con nuove imperdibili puntate!

A presto!
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-08-17/ci-vediamo-a-settembre




22/05/2015 - 22-05-2015 LA TENUTA LE POTAZZINE SU TELEARENA

Questa sera, alle 19.55, su TeleArena, canale 16, potrete seguire una nuova puntata de "Il Mio Amico Sommelier". Enrico Fiorini e la sua squadra vi porteranno a scoprire la Tenuta "Le Potazzine" a Montalcino, provincia di Siena. Panorami incantevoli, una cantina da favola e buon vino. Un connubio di luoghi e sensazioni in grado di trasmettere pace e serenità all'animo e di dare soddisfazione anche ai palati più esigenti.
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-05-22/22-05-2015-la-tenuta-le-potazzine-su-telearena




03/04/2015 - DAL 12 AL 16 APRILE A VERONAFIERE ARRIVA IL 22° CONCORSO ENOLOGICO INTERNAZIONALE

La competizione, la più selettiva, partecipata e longeva al mondo, si svolge quest'anno eccezionalmente dopo Vinitaly, dal 12 al 16 aprile, come anteprima di Expo 2015. Attesi 3.000 campioni da oltre 30 Paesi, che divisi in 16 categorie saranno valutati, con un rigore unico tra i concorsi enologici, da 21 commissioni per un totale di 105 esperti provenienti da una quarantina di Paesi. Solo il 3% dei vini riceverà una medaglia.

I Paesi di provenienza delle domande di iscrizione sono: Australia, Austria, Brasile, Bulgaria, Canada, Cile, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Israele, Italia, Malta, Macedonia, Messico, Moldavia, Nuova Zelanda, Repubblica Ceca, Repubblica di San Marino, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Taiwan, Turchia, Ucraina, Ungheria, Usa e Venezuela.

I vini italiani vincitori di Gran Medaglia d'oro e Medaglia d'oro saranno protagonisti di una serie di iniziative per la loro promozione in occasione della Mostra Universale di Milano nel padiglione Vino A taste of Italy realizzato da Veronafiere/Vinitaly su incarico del Ministero delle politiche agricole; a questi vini il compito di rappresentare l'eccellenza enologica italiana in uno spazio dedicato e con degustazioni guidate.

Le iscrizioni al 22° Concorso Enologico Internazionale sono state prorogate fino al 3 aprile 2015, per permettere il completamento dell'iter delle numerose richieste di partecipazione.

Durante l'edizione 2014 sono stati utilizzati complessivamente 20.000 bicchieri e sono state compilate 17.095 schede di valutazione pari a 244.000 giudizi parziali. Per la compilazione delle schede, il Concorso Enologico Internazionale è l'unico tra le competizioni di pari livello ad utilizzare i supporti informatici.

Organizzato da Veronafiere, il Concorso Enologico Internazionale si fregia del patrocinio della Commissione dell'Agricoltura e dello Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo, dell'Organisation Internationale de la Vigne et du Vin (OIV), dell'Union Internationale des Oenologues (UIOe) e dei Ministeri delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dello Sviluppo Economico italiani.


Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-04-03/dal-12-al-16-aprile-a-veronafiere-arriva-il-22--concorso-enologico-internazionale




30/03/2015 - TERMINA IL VINITALY, TUTTI SODDISFATTI

Tutto il mondo a Vinitaly, con operatori professionali da 140 Paesi, ben 20 in più rispetto al 2014. "Il risultato centra l'obiettivo che ci eravamo prefissati. Grazie all'aumento del 34% degli investimenti dedicati all'incoming e alla collaborazione con il Ministero dello Sviluppo economico, l'Agenzia-ICE e il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, abbiamo aumentato la già alta partecipazione di buyer stranieri", ha affermato Ettore Riello, presidente di Veronafiere.
In totale i visitatori sono stati circa 150mila, ma rispetto al passato c'è più Far East, con Thailandia, Vietnam, Singapore, Malesia. Crescono il Messico e anche l'Africa, con new entry interessanti come Camerun e Mozambico. Bene pure il Nord Africa, con la ripresa di Egitto, Tunisia e Marocco sia per il vino che per l'olio extravergine di oliva di Sol&Agrifood.
"I grandi mercati di Usa e Canada da soli rappresentano il 20% degli oltre 55mila visitatori esteri. L'area di lingua tedesca, Germania, Svizzera e Austria, si conferma la più importante con il 25% delle presenze, il Regno Unito è al terzo posto con il 10%, seguono in termini numerici i buyer dei Paesi Scandinavi e quelli del Benelux " ha detto Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere ."Abbiamo registrato grande soddisfazione da parte degli gli espositori, per la capacità di Vinitaly di migliorare di anno in anno il numero di buyer esteri e la qualità dei visitatori, mantenendo alto il numero dei contatti, tanto che aziende private di grande rilevanza hanno già sottoscritto rinnovi triennali per le prossime edizioni".
Merito anche della nuova profilazione dei visitatori adottata quest'anno, con un ulteriore affinamento della selezione del target dei visitatori e con la registrazione di tutte le persone in ingresso: questo costituirà un data base di straordinario valore per le prossime iniziative di marketing e sviluppo internazionale.
Nella top ten dei Paesi, impressiona la crescita della Francia, che precede il Giappone, mentre Cina, Hong Kong e Taiwan si collocano all'ottavo posto. La Russia, nona, è l'unica in controtendenza come conseguenza della difficile situazione geopolitica in atto. Chiude al decimo posto il Brasile.
Sono in aumento le presenze da altri Paesi dell'Unione Europea, in particolare da Polonia e Romania. Questo Vinitaly assiste anche al ritorno di un certo ottimismo per il mercato interno, con operatori interessati provenienti da tutta Italia, sia del canale horeca, sia della Gdo.
La manifestazione è stata seguita da oltre 2.600 giornalisti da 46 nazioni.
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-03-30/termina-il-vinitaly,-tutti-soddisfatti




27/03/2015 - QUESTA SERA IN ONDA SU TELEARENA LA PUNTATA DIRETTAMENTE DAL VINITALY

Enonauti, sono stati giorni molto intensi per noi. Il Vinitaly, la fiera più importante sul territorio nazionale e non solo, dedicata al vino, uno dei prodotti d'eccellenza in Italia, ci ha permesso di conoscere o approfondire alcune realtà del settore. Nella puntata di questa sera, in onda al termine del tg delle 19.30 e poi replicata nelle edizione successive dei tg, potrete scoprire con noi alcuni fantastici produttori.

Vi Aspettiamo e ricordate sempre che.... Chi sa bere bene, sa vivere meglio!!!
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-03-27/questa-sera-in-onda-su-telearena-la-puntata-direttamente-dal-vinitaly




23/03/2015 - GIAPPONE E BRASILE: LA "STRANA COPPIA" DELL'EXPORT VINICOLO ITALIANO RACCONTATA AL VINITALY

Due popoli lontanissimi per geografia e cultura, ma accomunati dalla passione per il vino italiano. Due mercati, consolidato l'uno, emergente l'altro: sono il Giappone e il Brasile, protagonisti, domani, 24 marzo, di due approfondimenti dedicati nel corso del 49° Vinitaly, il salone internazionale di riferimento per vino e distillati, in programma fino a mercoledì 25 marzo a Veronafiere (www.vinitaly.com).

Per l'export vinicolo tricolore i due paesi restano tra i target privilegiati, come conferma l'indagine dell'Osservatorio Vinitaly-wine2wine che li posiziona entrambi nelle top ten delle nazioni dove le aziende italiane prevedono di aumentare le vendite nel 2015.
Nell'Isola del Sol Levante, il vino made in Italy è tra i più conosciuti e apprezzati, posizionando il Belpaese al secondo gradino del podio tra quelli importati. Nel 2014 il vino italiano ha superato in Giappone i 430mila ettolitri, per un controvalore di quasi 153 milioni di euro.
Dati che confermano come la cultura del vino sia sempre più radicata e diffusa, con i consumatori giapponesi disposti a spendere di più per poter degustare le etichette italiane percepite come prodotto di alta qualità.
Un trend che sarà analizzato, domani, insieme a Tara Tan Kitaoka, la maggiore esperta di vino italiano in Asia, e Shigeru Hayashi, per quattro anni presidente di Eataly Japan, presenti al seminario Focus mercato giapponese (ore 15.00, Palaexpo Veronafiere - Sala Respighi), organizzato da Vinitaly, dall'Ambasciata italiana a Tokyo e dall'Italian Trade Agency - ICE.
Vinitaly, infatti, rappresenta la più importante piattaforma internazionale b2b per il settore vitivinicolo, con buyer da 120 nazioni e delegazioni commerciali da 52 paesi verso cui Veronafiere ha potenziato del 34%gli investimenti per favorire l'incoming di operatori stranieri.
Da un mercato maturo come quello giapponese, si passa poi alla promettente "matricola" Verdeoro: sotto la lente di Vinitaly International, domani, c'è anche il Brasile con il workshop Brasilian wine market brief (ore 14.30, Galleria padiglioni 6/7 - Sala Puccini).
L'interesse dei brasiliani per il consumo del vino, pur recente e limitato ai rossi, in particolare al Lambrusco, mette in luce una realtà in espansione, con una previsione di crescita di quasi il 40% nei prossimi anni. Merito dello sviluppo di una classe media di 100 milioni di cittadini dotata di una rinnovata capacità di spesa. Ad oggi, il vino italiano detiene in Brasile una quota di mercato del 12%, al quinto posto tra i Paesi di riferimento per l'import vinicolo.


Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-03-23/giappone-e-brasile--la--strana-coppia--dell-export-vinicolo-italiano-raccontata-al-vinitaly




21/03/2015 - DAL 22 al 25 MARZO ANCHE NOI SAREMO AL VINITALY

Piattaforma sempre più internazionale per il business e la promozione del vino: per questa edizione +34% agli investimenti per l'incoming di buyer stranieri, con focus particolare sui mercati di Hong Kong, Cina, USA, Russia, Brasile, Australia, Canada Germania e Paesi del Nord Europa, grazie anche al supporto di Mise, ICE e Mipaaf.

Più di 4mila aziende da 24 Paesi, operatori specializzati attesi da 120 nazioni del mondo, in rappresentanza di tutti i continenti e oltre 90mila metri quadrati espostivi netti. Sono questi i numeri della 49° edizione di Vinitaly, il salone internazionale b2b di riferimento per vino e distillati, al via domani a Veronafiere (www.veronafiere.it).
Quattro giorni, da domenica 22 a mercoledì 25 marzo dedicati a business, alla cultura e alla formazione nel settore vitivinicolo, ma non solo. In contemporanea a Vinitaly si svolgono anche Sol&Agrifood, rassegna sullìagroalimentare di qualità, ed Enolitech, appuntamento con la tecnologia innovativa per la filiera dell'olio e del vino.
"La storia del nostro vino rappresenta al meglio la capacità dell'Italia di uscire dalla crisi e vincere nuove sfide " afferma Maurizio Martina, ministro alle Politiche agricole, alimentari e forestali . "Lo dicono i numeri formidabili di questi anni, come il record di oltre 5 miliardi di euro di export che testimonia la nostra forza nel mondo. Vinitaly costituisce un momento fondamentale per questo mondo, per le migliaia di nostre imprese che sono la forza vera di un settore che può ancora crescere. Il Governo è in campo per liberare queste energie e cogliere opportunità importanti come Expo Milano 2015, dove il Padiglione Vino sarà uno dei racconti principali della potenza del saper fare italiano".
E sarà proprio il ministro Martina ad inaugurare domani Vinitaly, alla Fiera Verona. Alla cerimonia, prevista alle 10.30 nell'Auditorium Verdi, partecipano anche Luca Zaia, governatore della Regione Veneto, Flavio Tosi, sindaco di Verona e Antonio Pastorello, presidente della Provincia di Verona.
"Vinitaly, Sol&Agrifood ed Enolitech " commenta Ettore Riello, presidente di Veronafiere, " rappresentano l'occasione per fare il punto e confrontarsi sulle prospettive future del mercato, non solo del vino, settore da oltre 10 miliardi di euro, ma anche dell'olio d'oliva e dell'alimentare Made in Italy. Si tratta di comparti fondamentali per l'economia che continuano a registrare ottime performance sui mercati esteri e di cui il sistema fieristico costituisce un'efficace e insostituibile piattaforma internazionale di promozione in grado di generare il 15% dell'export".
Business e internazionalità restano al centro anche di questa edizione di Vinitaly che vede l'arrivo a Verona di operatori specializzati e buyer da tutti i cinque continenti e delegazioni commerciali ufficiali da 52 Paesi, come spiega Giovanni Mantovani, Direttore generale di Veronafiere: "Con questo Vinitaly abbiamo voluto amplificare al massimo le opportunità che si stanno delineando sui mercati consolidati ed emergenti. Per questo abbiamo intensificato ulteriormente l'attività verso l'estero, incrementando del 34% gli investimenti per l'incoming anche grazie all'importante supporto di Mise, ICE e Mipaaf, con un focus particolare su Hong Kong, Cina, USA, Russia, Brasile, Australia, Canada Germania e i Paesi del Nord Europa".


Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-03-21/dal-22-al-25-marzo-anche-noi-saremo-al-vinitaly-




16/03/2015 - IL 20 e il 21 marzo a Vini Veri.

Cari amici Enonauti, venerdì 20 e sabato 21 marzo, saremo anche noi alla dodicesima edizione di "ViniVeri", la manifestazione promossa dell'omonimo consorzio con sede a Perugia, che si svolgerà in Area Exp a Cerea (Verona) fino a domenica 22 per promuovere il vino naturale. Saranno presenti oltre 100 produttori italiani e stranieri con il meglio della loro produzione.


CEREA-(VERONA) "Verso un'etichetta trasparente": questo il tema della dodicesima edizione di "ViniVeri 2015-Vini secondo Natura", salone di degustazione di vini e prodotti alimentari ottenuti da processi naturali, organizzata dal Consorzio Viniveri dal 20 al 22 marzo, nel cuore della cittadina di Cerea, a pochi chilometri da Verona.

Un tema, quello della trasparenza dell'etichetta, molto sentito dai consumatori e da anni diventato cavallo di battaglia del Consorzio ViniVeri che sarà al centro dell'incontro internazionale che si terrà venerdì 20 marzo, per arrivare all'obiettivo di poter riportare in etichetta l'elenco degli ingredienti presenti nella bottiglia di vino, unico prodotto alimentare in cui vige la deroga che esclude di scrivere tutti gli elementi contenuti (sono oltre 200 le sostanze autorizzate per legge che possono essere aggiunte a partire dalla vendemmia fino al momento dell'imbottigliamento). Per la prima volta si inizia di venerdì 20 marzo, sottolineano i promotori, senza sovrapposizioni con altri eventi nella zona, e si conclude domenica 22 marzo. Un'occasione in più per conoscere ed apprezzare il lavoro di vignaioli provenienti da ogni angolo d'Italia e da altri paesi europei uniti da una filosofia e metodologia produttiva comune che va oltre la certificazione biologica europea: quella di generare vino senza l'uso della chimica di sintesi in vigna e senza l'uso di addizioni e stabilizzazioni forzate in cantina. Vini che non contengono addizioni di sostanze estranee.

Spicca la presenza di Emmanuel Giboulot, il viticoltore biodinamico francese divenuto un simbolo nel mondo dell'approccio naturale per la sua opposizione all'ordine del Prefetto di usare pesticidi nella sua vigna e per questo processato e, a dicembre 2014, definitivamente assolto. A Cerea si potranno assaggiare i suoi vini di Borgogna, Côte de Beaune e Haute-Cô te de Nuits, rigorosamente chemical free. Le aziende vitivinicole ed eno-gastronomiche presenti a ViniVeri 2015, hanno tutte autocertificato, sotto la propria responsabilità, di seguire i dettami della "Regola" del Consorzio Viniveri.

Viniveri 2015 ha il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco.

Il ticket giornaliero di ViniVeri 2015, è di 20 euro.

(Fonte Ansa.it)
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-03-16/il-20-e-il-21-marzo-a-vini-veri.




05/03/2015 - SECONDA STAGIONE AI BLOCCHI DI PARTENZA!

Carissimi amici il momento è arrivato, venerdì 6 marzo, alle 19.30, riparte la trasmissione televisiva "Il mio amico Sommelier" condotta da Enrico Fiorini, campione regionale Ais Veneto 2014. 

L'appuntamento andrà in onda sulle frequenze di TeleArena (canale 16 del digitale terrestre), ogni venerdì all'interno dello spazio "Primo piano" al termine dei telegiornali dell'emittente scaligera. 

Durante questa seconda stagione, vi mostreremo la bellezza dei vitigni veronesi e non solo, la passione, l'impegno messo da ogni produttore di vino nella propria azienda, le eccellenze offerte in campo enogastronomico dal nostro ricco territorio. 

Grazie alla sua ricca conoscenza nel mondo del vino, Enrico racconterà ogni settimana l'etichetta di una cantina, sviscerandone segreti e sensazioni per poi infine suggerirne l'abbinamento con uno o più piatti. Allora non mancate, "Il mio amico Sommelier" vi attende per iniziare assieme un viaggio meraviglioso alla scoperta di vini e sapori nuovi, delizie e curiosità, il tutto condito da una sapiente dose di cultura e tradizione.

Programmazione: ogni venerdì all'interno dei tg delle 19.30 - 20.30 - 22.50 - 01.30 I video delle puntate trasmesse si possono rivedere sul canale Youtube o nella pagina Tv e Video accessibile dal menù del sito.

Buona visione!
Condividilo su condividi su facebook
Link diretto all'articolo: http://www.ilmioamicosommelier.it/news/2015-03-05/seconda-stagione-ai-blocchi-di-partenza!






IL MIO AMICO SOMMELIER
Un'idea di

MEDIAWINE SRL
Via Silvio Pellico, 22
37045 Legnago

p.iva 03690500230

Credit


SOCIAL LINK